di Eleonora Gargiulo, Gennaro Buonavita e Nazzareno Marziale

Pochi passi dalla Stazione Termini e ti ritrovi al Pigneto, triangolo di strade dal fascino retrò tra la via Prenestina e la via Casilina. Brandelli di storia imperiale convivono con una romanità in continua trasformazione.

Zona di Roma: Sud-Est
Tipologia di percorso: Storia e Vita di quartiere
Tempo di percorrenza: 2 ore
Lunghezza: 4,2 Km
Difficoltà del percorso: Facile
Da Stazione Termini: Tram 5 e 14, Bus 105, Ferrovia Roma-Giardinetti
Orario consigliato: mattina, per conoscere il quartiere vissuto dai suoi abitanti. Tardo pomeriggio per fermarsi all’aperitivo o a cena.

Antichi e nuovi sogni: il Pigneto li libera tutti

Questo itinerario ti conduce tra strade strette, case basse e gente in strada per capire perché in molti al Pigneto ci vorrebbero abitare. Stretto tra due importanti vie consolari, il quartiere non può che puntare in alto. La cultura o meglio le culture diverse qui si incrociano, scalpitano, fanno notizia e sperimentano equilibri. Seduto in una macchina del tempo, viaggerai tra tempi andati che ritornano e altri appena arrivati che chissà quanto resteranno.
Continua a leggere i temi dell’itinerario e scarica la cartina.

Pubblicato su romaapiedi.com